HOME

OMISSIONE DI SOCCORSO

Sentenza

 

Ritenuto in fatto

  1. La Corte di Appello di Brescia con sentenza del 16 gennaio 2018 ha confermato la sentenza di primo grado del Tribunale di Milano con cui B. B. è stato ritenuto responsabile dei reati di cui all'art. 189, commi 6 e 7 C.d.S.- e condannato alla pena ritenuta di giustizia- per avere alla guida dell'autovettura YYY, di proprietà del padre, causato un sinistro stradale nel quale rimaneva coinvolta l'auto condotta da C. C., non ottemperando successivamente all'obbligo di fermarsi e prestare assistenza al medesimo che aveva riportato lesioni guaribili in quattro giorni.

Per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Abbonati

LA CONFISCA DEL VEICOLO DURANTE LA GUIDA IN STATO DI EBREZZA

Sentenza

 

Ritenuto in fatto

  1. Con sentenza del 10 gennaio 2018 il G.i.p. del Tribunale di Teramo ha applicato, ai sensi dell'art. 444 cod. proc. pen., a B. B., imputato della contravvenzione di cui all'art. 187, comma 8, del d. Igs. 30 aprile 1992, n. 285, per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti finalizzati all'accertamento dello stato di alterazione psico-fisica in conseguenza dell'uso di stupefacenti, il 13 dicembre 2015, la pena finale, concordata con il P.M., di tre mesi e quindici giorni di arresto e di 800,00 euro di ammenda, sospesa subordinatamente allo svolgimento di lavoro di pubblica utilità.

 

Per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Abbonati

FURTO DI VEICOLI

Sentenza

 

Ritenuto in fatto

  1. Con sentenza del 27 ottobre 2016, la Corte di appello di Brescia ha confermato la sentenza emessa dal Tribunale di Bergamo nei confronti di Z.Z, il quale era stato riconosciuto responsabile del reato di cui agli artt. 624, 625, n. 4), cod. pen. in relazione alla sottrazione di un furgone, così riqualificata l'originaria contestazione di ricettazione.

 

Per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Abbonati

OMICIDIO STRADALE E STATO DI EBBREZZA COME AGGRAVANTE

Sentenza

 

Ritenuto in fatto

  1. Il Gip del Tribunale di Brescia, con la sentenza indicata in epigrafe, ha applicato la pena concordata di anni 3 e mesi 6 di reclusione nei confronti di B. B., imputato per il capo A) del reato di cui agli art. 81, 589 bis comma 4 e comma 8, 590 cod. pen. per aver cagionato la morte di B. B. e C. C., nonché lesioni personali a E. E., F. F., G. G., guidando in stato di ebbrezza alcolica e tenendo una velocità superiore al limite consentito; per il capo B) della contravvenzione di cui all'art. 186 commi 1, 2 lett. b e comma 2 bis codice della strada, perché guidava l'autovettura YYY tg bb111cc in stato di ebbrezza alcolica, con tasso alcolemico rilevato in. 1,31 e 1,24 g/I, provocando l'incidente stradale descritto al capo A). In Sirmione il 13.07.2016.

Per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Abbonati

LA FALSA ATTESTAZIONE DI AVVENUTA REVISIONE DEL VEICOLO

Ordinanza

 

Rilevato in fatto

- che con l'impugnata sentenza è stata confermata la condanna di B.B. per il reato di cui agli artt. 476-482 cod. pen.;

 

Per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Abbonati

CONTROLLO DELLA VELOCITA' CON LE APPARECCHIATURE

Ordinanza

 

Fatti di causa e ragioni della decisione

 Il Comune di Sesto Campano ha proposto ricorso per cassazione, articolato in un unico complesso motivo, avverso la sentenza del Tribunale di Isernia n. 37/2017, pubblicata il 20 gennaio 2017 (e non notificata).

 

Per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Abbonati

  • Approfondimenti

    • I CIRCOLI PRIVATI NON SONO SOTTRATTI ALLE NORME SU...

      Premesso che dopo l’entrata in vigore del Decreto Legge Decreto Legge 09/02/2012, n. 5, convertito con modificazioni dalla Legge 04/04/2012, n. 35,...

      Leggi Tutto..

    • I PERIODI DI GUIDA E DI RIPOSO DEI CONDUCENTI

      Sentenza    1 La domanda di pronuncia pregiudiziale verte sull'interpretazione dell'articolo 19, paragrafo 2, primo comma, del regolamento (CE) n....

      Leggi Tutto..

    • RIMOZIONE VEICOLI AREA PRIVATA E SMALTIMENTO RIFIU...

      Ritenuto in fatto B. B. ha proposto ricorso avverso la sentenza della Corte d'Appello di Firenze di conferma della sentenza del Tribunale di Lucca di...

      Leggi Tutto..

  • Giurisprudenza

    • OBBLIGO DI TENERE LA DESTRA

      Sentenza  Ritenuto in fatto La Corte d'appello di Potenza, con sentenza del 6/6/2014, ha confermato la pronuncia emessa dal Tribunale di Matera in...

      Leggi Tutto..

    • PASSI CARRABILI

      Sentenza  Fatto e diritto Il Comune di Bologna respingeva la domanda della Impresa YYY diretta all'attivazione di un passo carrabile sulla via AAA, in...

      Leggi Tutto..

    • AUTENTICAZIONE DELLA SOTTOSCRIZIONE DEGLI ATTI E D...

      Sentenza  Ritenuto in fatto  1. Z. Z. veniva condannata dal Tribunale di Teramo, con sentenza del 19 marzo 2014, confermata in punto di riconoscimento...

      Leggi Tutto..

  • Novità

    • DECRETO-LEGGE 20 febbraio 2017, n. 14 – Disposizio...

      DECRETO-LEGGE 20 febbraio 2017, n. 14 – Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città.(in G.U. n. 42 del 20 febbraio 2017) in vigore dal...

      Leggi Tutto..

    • AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE – DELIBERA 26 ot...

      AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE – DELIBERA 26 ottobre n. 1096 – Linee guida n. 3, di attuazione del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50,...

      Leggi Tutto..

    • RIFORMA DELLA DIRIGENZA, IL PARERE DELLA CAMERA DE...

      Parere del 9 nov. 2016.La I Commissione,esaminato lo schema di decreto legislativo recante “Disciplina della dirigenza della Repubblica” (atto 328),...

      Leggi Tutto..

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. + info