Altro

Altro

ILLECITA GESTIONE DI RIFIUTI IN CONCORSO CON COLORO CHE LI HANNO RICEVUTI IN ASSENZA DEL PRESCRITTO TITOLO ABILITATIVO

Sentenza

Ritenuto in fatto

1. Con sentenza in data 4.4.2016, il Tribunale di Alessandria ha assolto Z. Z. dal reato ascrittogli - art. 110 e 256 lett. a), d. Lgs. 152/06, perché in qualità di titolare della carrozzeria aveva effettuato attività di smaltimento e trasporto di rifiuti ferrosi (paraurti, elettrodomestici, cofani), senza essere in possesso di idonea autorizzazione, abbandonandoli all'aperto in località "Regione Fornace/Rosso" del Comune di Strevi, in Strevi accertato il 17.3.2013 - per particolare tenuità del fatto.

Leggi tutto...

ATTI SOTTOPOSTI AD INDAGINE, E’ AMMESSO L’ACCESSO AGLI ATTI

L’art. 24, comma 7, l. n. 241/1990, nel prevedere, immediatamente dopo l’individuazione a opera del comma 6 delle fattispecie di documenti sottratti all’accesso, che “deve comunque essere garantito ai richiedenti l’accesso ai documenti amministrativi la cui conoscenza sia necessaria per curare o per difendere i propri interessi giuridici”, ha sancito la tendenziale prevalenza del c.d. ‘accesso difensivo’ anche sulle antagoniste ragioni di riservatezza o di...

Leggi tutto...

ESCLUSIONE DA PARTE DEL SISTEMA INFORMATICO, E’ ILLEGITTIMA

E’ illegittima la esclusione di un candidato dalla partecipazione alle prove scritte di un concorso pubblico che sia stata disposta esclusivamente dal sistema informatico e/o telematico utilizzato dalla P.A. per la presentazione della domande di partecipazione alla procedura selettiva, senza alcun procedimento, senza alcuna motivazione e senza che un funzionario della Pubblica Amministrazione abbia valutato il caso ed abbia correttamente esternato le relative determinazioni provvedimentali. Lo ha stabilito il sentenza 9 giugno 2016.

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. + info